• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Paghe GB Web 2019: Incentivo Occupazione Garanzia Giovani

Paghe 2019: Incentivo Occupazione Garanzia Giovani

In seguito al Decreto Direttoriale 581/2018 dell’ANPAL, l’INPS con la circolare n. 54 del 17/04/2019 disciplina la proroga dell’incentivo occupazione NEET relativo alle assunzioni effettuate nel 2019 di giovani iscritti al programma Garanzia Giovani.

Il beneficio si applica ai datori di lavoro privati che a partire dal 01/01/2019 assumono giovani iscritti al programma “Garanzia Giovani” di età compresa tra i 16 e 29 anni ed è limitato alle assunzioni effettuate entro il 31/12/2019.

Tale beneficio si applica ai lavoratori assunti a tempo indeterminato tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2019 nella misura pari al 100% dei contributi a carico del datore di lavoro.

Sono esclusi dall’agevolazione i contratti di lavoro domestico ed i contratti di lavoro intermittente; i contratti di apprendistato invece sono compresi solo se rientrano nell’apprendistato professionalizzante e solo durante il periodo formativo.

Nota bene La misura del beneficio spettante NON può in ogni caso superare l’importo annuo di € 8.060,00 da riproporzionare in caso di part- time, stabilendo una quota mensile di € 671,66.

Questa casistica deve essere gestita all’interno del software Paghe GB Web effettuando i seguenti passaggi.

Indicazione tipologia di incentivo

  • Accedere in Archivi di base/Rapporto di Lavoro/Rapporto Lavoro;
  • Selezionare il dipendente in oggetto e cliccare sul bottone “IstitutiIstituti / “INPSINPS;
  • Al campo “Tipo Incentivo” indicare il tipo di incentivo relativo all’Incentivo Occupazione NEET:
    1. NE19 “Incentivo Occupazione NEET 2019 di cui al Decreto direttoriale dell’ANPAL 581/2018 nel rispetto del “de minimis”;
    2. NEDE “Incentivo Occupazione NEET 2019 di cui al Decreto direttoriale dell’ANPAL 581/2018 oltre i limiti del “de minimis”;
    3. NEGE “Incentivo Occupazione NEET 2019 di cui al Decreto direttoriale dell’ANPAL 581/2018 in cumulo con l’esonero previsto dall’art. 1 comma 100 e ss della legge 205/2017, nel rispetto del “de minimis”;
    4. NEC9 “Incentivo Occupazione NEET 2019 di cui al Decreto direttoriale dell’ANPAL 581/2018 in cumulo con l’esonero previsto dall’art. 1 comma 100 e ss della legge 205/2017, oltre i limiti del “de minimis”.
  • Nel campo “Importo MENSILE autorizzato INPS” è necessario indicare l’importo che l’INPS rilascia. Se l’importo rilasciato è ANNUALE lo stesso deve essere suddiviso in 12 mensilità. La procedura, se trova l’importo caricato, lo considera come importo MENSILE massimo sgravabile.

Paghe 2019: Incentivo Occupazione Garanzia Giovani - 1

  • In presenza dei campi precedentemente compilati nel rapporto di lavoro, la procedura provvede a generare in sede di elaborazione del cedolino la voce retributiva 9133 INCENTIVO NEET 2019 con uno dei seguenti valori nel campo Risultato:
    1. 25 se il tipo di incentivo è NE19;
    2. 26 se il tipo di incentivo è NEDE;
    3. 27 se il tipo di incentivo è NEGE;
    4. 28 se il tipo di incentivo è NEC9.

In Uniemens gli arretrati di gennaio, febbraio e marzo 2019 possono essere esposti esclusivamente nell’Uniemens di aprile, maggio e giugno 2019.

Per gestire l’arretrato dell’incentivo è possibile utilizzare la voce retributiva 1380 ARR. INCENT. OCCUPAZ. 2019, dove sarà necessario indicare nel campo Risultato l’importo dell’arretrato. In automatico, con l’elaborazione del cedolino, la procedura provvederà a leggere il campo Tipo Incentivo del rapporto di lavoro e nel DM10 genererà il corrispondente codice dell’arretrato.

Calcolo dati anagrafici

Abbiamo inserito dei nuovi controlli nel calcolo dati anagrafici per controllare la corretta compilazione dei campi relativi agli incentivi. I controlli sono i seguenti:

  • “IL CAMPO “IMPORTO MENSILE AUTORIZZATO DA INPS” NEL RAPPORTO DI LAVORO – INPS DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE COMPILATO IN PRESENZA DEL CAMPO “TIPO INCENTIVO” VALORIZZATO”: errore bloccante, nel caso in cui la procedura rilevi il campo del tipo incentivo compilato ma non il campo “Importo Mensile autorizzato Inps”;
  • “IN PRESENZA DEL CAMPO “TIPO INCENTIVO” VALORIZZATO NEL RAPPORTO DI LAVORO – INPS, ACCERTARSI CHE IL CAMPO “IMPORTO MENSILE AUTORIZZATO DA INPS” CONTENGA IL VALORE MENSILE AUTORIZZATO”: solo avvertimento non bloccante, nel caso in cui la procedura rilevi il campo del tipo incentivo compilato, è solo un avvertimento che invita alla verifica del valore del campo “Importo Mensile autorizzato Inps”.

Paghe 2019: Incentivo Occupazione Garanzia Giovani - 2

Paghe 2019: Incentivo Occupazione Garanzia Giovani - 3

Codici incentivo e arretrato esposti in DM10

  • Se il tipo di incentivo è NE19 il codice per il corrente è L510 e per l’arretrato è L511
  • Se il tipo di incentivo è NEDE il codice per il corrente è L512 e per l’arretrato è L513
  • Se il tipo di incentivo è NEGE il codice per il corrente è L514 e per l’arretrato è L515
  • Se il tipo di incentivo è NEC9 il codice per il corrente è L516 e per l’arretrato è L517

Nota bene Esempio: periodo di elaborazione Aprile 2019 dipendente assunto nel mese di marzo 2019.

Per i dipendenti assunti in precedenza al mese di aprile 2019 è necessario inserire nel rapporto di lavoro bottone “Istituti” / “INPS” le informazioni relative all’incentivo con data inserimento 01/04/2019 e data validità 01/03/2019.

N.B. Nell’occasione di questo nuovo incentivo abbiamo suddiviso i tipi incentivi cumulativi, sia quelli riguardanti la Garanzia Giovani 2018 che l’Occupazione Mezzogiorno 2018, questo anche per gestire correttamente l’esposizione in Uniemens con i codici suddivisi.

Guida

Per maggiori dettagli consultare la guida sk0120 da Configurazioni/Manualistica.

PB101-RUV /13

Ascolta la news


Scarica il software senza impegno!