• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Normativa Colf e Badanti

Contratto Colf e Contratto Badanti

Per la gestione della normativa Colf e Badanti nella procedura sono presenti diversi tipi di CCNL che rispondono alle necessità dell’utente.

Gestione delle buste paga per la normativa Colf e Badanti nel software Paghe GB Web

Se il dipendente è parente del datore di lavoro la procedura provvede a calcolare i contributi differenziandoli da quelli del lavoratore non parente.

In base all’orario di lavoro svolto è previsto il calcolo e la stampa del relativo contributo che viene versato trimestralmente. Nel caso di settimana a cavallo del mese questa viene considerata e pagata nel trimestre successivo.

Infine è possibile gestire l’indennità sostitutiva di Pranzo e colazione, Cena, Alloggio oppure Vitto e Alloggio.

CCNL sempre aggiornato in automatico

Il contratto collettivo nazionale di lavoro per colf e badanti è sottoscritto da:

  • ARPE – FEDERPROPRIETA (Federazione Nazionale della Proprietà Edilizia)
  • CONFSAL FISALS (Federazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori Stranieri)
  • CONFSAL (Confederazione Sindacati Autonomi Lavoratori)
  • CONFAPPI (Confederazione Piccola Proprietà Immobiliare)
  • FESICA CONFSAL (Federazione Nazionale Sindacati Industria Commercio ed Artigianato)
  • FEDER.CASA CONFSAL (Sindacato Inquilini)
  • UPPI (Unione Piccoli Prioprietari Immobiliari)
  • FAI (Filipino Alliance in Italy)
  • UNAI (Unione Nazionale Amministratori d’Immobili)
  • ANIA (Associazione Nazionale Inquilini Assegnatari)
  • U.I.I.R (Unione Imprenditori Italiani Romania)

All’interno dell’applicazione il contratto risulta sempre aggiornato alle ultime modifiche normative, senza la necessità di alcun procedimento manuale da parte dell’utente.

Aggiornamento dello stipendio minimo nel 2019

Il 15 gennaio 2019 è stato approvato l’accordo che stabilisce la retribuzione minima e gli aumenti sugli stipendi per Colf e Badanti (CCNL lavoro domestico). Le tabelle retributive sono state aggiornate ed adeguate secondo la variazione del costo della vita (ISTAT, +1,4 a novembre).

L’intesa è stata siglata dal Ministero delle Politiche Sociali e dalle parti sindacali della categoria:

  • FIDALDO
  • DOMINA
  • FEDERCOLF
  • FILCAMS-CGIL
  • FISASCAT-CISL
  • UILTUCS

Pertanto, colf e badanti che sono state assunte con un regolare contratto di lavoro, l’aumento in busta paga dovrà essere erogato in via obbligatoria da parte del datore di lavoro.

Normativa Colf e Badanti nel pacchetto contabile fiscale INTEGRATO GB

Gestire la busta paga di colf o badanti con GB è semplice: il modulo è integrato con i dati registrati in contabilità e nei dichiarativi.