• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Conguaglio fiscale: con la fine dell’anno inizia il countdown

L’art. 23, comma 3, del DPR n. 600/1973, regolamenta le modalità di calcolo del conguaglio di fine anno, stabilendo che il sostituto d’imposta, entro il 28 febbraio dell’anno venturo, deve effettuare il conguaglio tra le ritenute operate sugli emolumenti imponibili in ciascun periodo di paga. Si dovrà tener conto delle detrazioni per carichi di famiglia e altre detrazioni (art. 12, 13 del TUIR); delle detrazioni spettanti per oneri per i quali il datore di lavoro ha effettuato trattenute (art. 15 del TUIR) e l’imposta dovuta sull’ammontare complessivo delle somme e valori corrisposti nell’anno.

Il conguaglio di fine anno ha lo scopo di rendere definitive, limitatamente ai redditi erogati nell’ambito del rapporto di lavoro dipendente, quindi, le ritenute d’acconto effettuate nei vari periodi di paga dal sostituto d’imposta.

Il software Paghe GB Web determina il calcolo del conguaglio fiscale in maniera assolutamente automatica con l’elaborazione del cedolino di dicembre.

E’ sufficiente procedere al calcolo del cedolino di dicembre 2016, seguendo le modalità adottate nei mesi precedenti, accedendo da Calcolo Cedolino ovvero da Giustificazione presenze.

  • Non sono necessarie ulteriori elaborazioni in quanto nel piede del cedolino ai campi “conguaglio a debito” o “conguaglio a credito” verranno riportati in automatico dalla procedura gli eventuali importi a debito o a credito.

cattura_piede_cedolino

lampadina N.B Puoi verificare i calcoli effettuati dal gestionale Paghe GB Web in sede di conguaglio fiscale accedendo da Elaborazioni mensili/Controlli mensili/Stampa controllo calcolo fiscale!!!

cattura_calcolo_fiscale

PB101-RUV /5

Scarica il Software PAGHE GB

PAGHE GB WEB per consulenti e imprese: scarica il software

Simple Share Buttons